"Un Paese è sviluppato non quando i poveri posseggono automobili, ma quando i ricchi usano mezzi pubblici e biciclette" Gustavo Petro, sindaco di Bogotà.
showcase_b2w.jpgshowcase_bimbi.jpgshowcase_mtb2019.jpgshowcase_girvec.jpgshowcase_cicloturismo.jpgshowcase_fiab.jpgshowcase_urbano.jpg

banneralbergabici600x100

L'ascensore Castelletto Ponente riammette le bici

biciammesseascensoreponenteVittoria! ha prevalso il buon senso. Grazie a tutti quelli che ci hanno supportato in questa breve ma intensa battaglia. La cosa ci ha insegnato che a Genova urge un Ufficio Biciclette. Ricordiamo che si tratta di un ufficio costituito presso l'assessorato alla Mobilità ed al Traffico, che dovrà ricordare la dimensione bicicletta e fungere da "risorsa" a tutti i livelli

dell'amministrazione comunale (politico, decisionale, esecutivo e di controllo) e in tutti i servizi che trattano, direttamente o indirettamente, la mobilità ciclabile (urbanistica, ambiente, lavori pubblici, finanze, insegnamento e gioventù, polizia, trasporti ecc.). In particolare l’Ufficio Biciclette dovrà essere coinvolto nell’esame di tutti i progetti in materia di urbanistica, trasporti e lavori pubblici. Ci fosse stato questo ufficio avrebbe esaminato i progetti di ristrutturazione dell'ascensore e avrebbe potuto consigliare delle panche ribaltabili, magari anche più belle delle attuali che con quelle gambe di metallo non sono poi il massimo. Diciamo di più, quella barriera necessaria a ridurre la capienza dell'ascensore in base alle norme europee avrebbe anche potuto essere pensata come una sorta di rastrelliera dove ci si poteva inserire solo le bici ma non le persone.

   
tazza pedalaognigiorno

Joomla templates by a4joomla