"Un Paese è sviluppato non quando i poveri posseggono automobili, ma quando i ricchi usano mezzi pubblici e biciclette" Gustavo Petro, sindaco di Bogotà.
showcase_bimbi.jpgshowcase_cicloturismo.jpgshowcase_fiab.jpgshowcase_mtb2019.jpgshowcase_urbano.jpgshowcase_b2w.jpgshowcase_girvec.jpg

banneralbergabici600x100

Perchè sostenere la FIAB

dati economici ciclabilitaTante cose sono cambiate in favore della ciclabilità in questi anni in Italia: l’elenco sarebbe lunghissimo e per questo ne citiamo solo alcune di quelle che hanno reso l’Italia un Paese più moderno e ciclabile.
Sono cresciute le risorse e gli investimenti per la ciclabilità, sia da parte delle Regioni/Comuni/Enti che da parte del Governo.
Abbiamo finalmente una Legge Nazionale per la ciclabilità e chi usa la bicicletta per andare al lavoro può usufruire della copertura INAIL, un passaggio fondamentale per promuovere la pratica del bike to work.


Siamo l'unica associazione presente ai 10 tavoli ministeriali con le Regioni per la realizzazione del Sistema Nazionale delle ciclovie turistiche.
Abbiamo sviluppato la rete Bicitalia creando il Comitato Tecnico Scientifico per la definizione degli itinerari nazionali, mappato e messo in rete a disposizione di tutti 14.000 km di percorsi.
Stiamo lavorando, in collaborazione con altre realtà associative, al nuovo Codice della Strada in linea con l’Europa più sviluppata: tra i provvedimenti attesi il contro senso ciclabile.
Attraverso il Decreto Clima di recente approvazione (ottobre 2019) c’è la possibilità di avere un contributo di 1.500€ per dismettere un’auto e acquistare una bici (o abbonamenti a trasporto pubblico): un cambio culturale importante prima ancora che un aiuto economico.
Verifichiamo la ciclabilità dei comuni attraverso il progetto Comuni Ciclabili: ad oggi 117 comuni, 6 milioni di persone pari al 10% della popolazione.
Attraverso un progetto europeo per il bike2work abbiamo coinvolto oltre 380 aziende e messo in sella più di 7.000 persone.
Abbiamo una rete di 500 strutture ricettive di Albergabici e 80 aziende aderenti a CIAB - Club Imprese Amiche della Bicicletta – e, attraverso le nostre associazioni, abbiamo promosso oltre 3.300 eventi: tutte attività che sviluppano nuova economia nei territori.
Se ti vuoi associare già per il 2020 tramite FIAB Genova lo puoi fare qui

   
tazza pedalaognigiorno

Joomla templates by a4joomla