"Un Paese è sviluppato non quando i poveri posseggono automobili, ma quando i ricchi usano mezzi pubblici e biciclette" Gustavo Petro, sindaco di Bogotà.
showcase_cicloturismo.jpgshowcase_urbano.jpgshowcase_b2w.jpgshowcase_bimbi.jpgshowcase_mtb2019.jpgshowcase_girvec.jpgshowcase_fiab.jpg

banneralbergabici600x100

Spesa quotidiana? #primalabici

spesaquotidianaEra inizio agosto quando con Confesercenti abbiamo incontrato gli Assessori Matteo Campora e Paola Bordilli per presentare la campagna Spesa quotidiana? #primalabici. Tra le cose che avevamo chiesto per favorire il bike to shop vi era quella di esentare dal pagamento della Cosap quei commercianti che avrebbero installato i posteggi bici davanti ai loro negozi. Il 10 settembre la giunta comunale ha deliberato di esonerare dal pagamento di ogni onere sino al 31 dicembre le nuove occupazioni di spazi pubblici richieste per collocare rastrelliere o simili destinate al ricovero delle biciclette o di altri mezzi di mobilità green. La delibera prevede anche di predisporre gli atti necessari a far diventare l’esenzione permanente.

La gratuità della Cosap è estesa a chiunque - dai commercianti ai condomini, alle associazioni sportive - voglia installare, negli spazi consentiti, le rastrelliere. La delibera prevede anche la possibilità da parte del Comune di introdurre forme premiali con incentivi e benefit, per esempio ai clienti dei negozi che installano tali strumentazioni, che si spostano in bicicletta o con i mezzi della mobilità green. Ben fatto!

   
tazza pedalaognigiorno

Joomla templates by a4joomla