"Un Paese è sviluppato non quando i poveri posseggono automobili, ma quando i ricchi usano mezzi pubblici e biciclette" Gustavo Petro, sindaco di Bogotà.

News dal ciclismo urbano

Esaminiamo i prossimi interventi in materia di sicurezza stradale

Screenshot 2023 06 17 at 20 19 19 genovaciclabile FacebookIl nostro Gruppo Tecnico ha esaminato la delibera di giunta del 1° giugno avente per oggetto l’approvazione del programma degli interventi per la sicurezza stradale. Innanzitutto sono stati riportati su mappa gli interventi suddividendoli con diverse icone tra i nuovi semafori il potenziamento degli attraversamenti esistenti ed i nuovi attraversamenti e/o altri interventi sui marciapiedi. La mappa è consultabile da tutti all’indirizzo bit.ly/sicurezza2023 . Cliccando sulle singole icone si apre una finestra dove è scritto l’intervento previsto e dove sono stati indicati gli investimenti di pedoni avvenuti dal 2013 al 2021. Quest’ultimo dato è stato ricavato dal Geoportale regionale degli incidenti stradali e può avere un margine d’errore in quanto la georeferenziazione non è mai precisa tuttavia si può già avere un'indicazione attendibile del fenomeno.

Esaminati i dati possiamo affermare che si interviene in gran parte laddove vi era bisogno di fare qualcosa per la sicurezza stradale” ha dichiarato Romolo Solari “presidente di FIAB Genova. “I casi dubbi si riducono a circa un 5% e potrebbero essere giustificati da eventi successivi al 2021 non desumibili dal Geoportale regionale ma sicuramente noti al Comune. Certo che se si guarda la mappa degli investimenti di pedoni a Genova c’è solo l’imbarazzo della scelta su dove intervenire prioritariamente. Vediamo però che zone dove negli anni c’è stata grossa mattanza di pedoni quali ad esempio Via Fereggiano all’altezza di Piazza Galileo Ferraris o Via Assarotti sono ricomprese negli interventi

Read more: Esaminiamo i prossimi interventi in materia di sicurezza stradale

Approvato il PFTE delle nuove ciclabili urbane e universitarie

quadrodinsiemelevanteUn po' in sordina la Giunta Comunale ha approvato il 16 marzo scorso il Piano di fattibilità tecnica ed economica delle nuove ciclabili urbane ed universitarie. Si tratta di interventi finanziati con il PNRR pari a € 3.426.814,00

Read more: Approvato il PFTE delle nuove ciclabili urbane e universitarie

Il primo bike parking pubblico di Genova

bike_parking_zeccaHa aperto a largo Zecca il primo Bike Parking pubblico di Genova. Si tratta di un cicloparcheggio coperto, da 24 posti bici, la cui gestione è stata affidata a Genova Parcheggi che rilascerà un apposito badge (gratuito, ma con il versamento di una cauzione da 5 euro) ai genovesi e ai visitatori della città che vogliano lasciare in un luogo sicuro il proprio mezzo green a due ruote. Il badge consentirà l’accesso al locale e il deposito della propria bici per il tempo necessario a soddisfare le esigenze del ciclista.

Read more: Il primo bike parking pubblico di Genova

Finanziamenti per la sicurezza stradale

cuscino platea

Ci abbiamo riprovato. Dopo la lettera di due anni fa abbiamo nuovamente scritto al Sindaco di Genova a seguito della notizia arrivata alla vigilia di Natale. C'è un milione messo a disposizione dal Ministero Infrastrutture e Trasporti per la sicurezza stradale della nostra città. Proviamo a spendere questi fondi con qualche intervento strutturato visto che la sola segnaletica è evidente che non basta? Abbiamo suggerito di sperimentare, negli attraversamenti più a rischio della città, i cuscini berlinesi e le platee rialzate . Qui trovate il comunicato stampa inviato per l'occasione che spiega bene la nostra proposta.

Una ciclabile umana

ciclabileumanaIl 3 dicembre formeremo una ciclabile umana in via XX settembre per chiedere una città più sicura e vivibile.
Appuntamento alle 15 in Piazza De Ferrari. I nostri bambini e ragazzi pedaleranno per ultimi con i volontari nella ciclabile più bella del mondo, protetti dalle persone perchè vogliamo consegnare a loro un futuro migliore.

Vogliamo mostrare che anche a Genova c'è una città che non crede nella legge del più forte, ma che vuole essere a misura dei più fragili: di disabili, di anziani, di genitori col passeggino, di bambini, di pedoni e di ciclisti.

Read more: Una ciclabile umana

Joomla templates by a4joomla