"Un Paese è sviluppato non quando i poveri posseggono automobili, ma quando i ricchi usano mezzi pubblici e biciclette" Gustavo Petro, sindaco di Bogotà.

Il nostro Circolo promuove diverse forme di cicloescursionismo inteso come pratica di scoperta del territorio con l'uso della bici.

Gite anche di una sola mezza giornata, viaggi, vacanze, grandi raid, su strada e fuoristrada, impegnativi o facilissimi, con bici super accessoriate e costose o con semplici "cancelli" recuperati dalla cantina di casa, tutto questo è cicloescursionismo. Basta farlo con spirito non agonistico e con la curiosità della scoperta del territorio attraverso un mezzo a basso impatto ambientale qual'è la bicicletta.

Ma cicloescursionismo è anche intermodalità, ovvero l'utilizzo di altri mezzi di trasporto combinati alla bici per aumentarne le sue potenzialità, oppure studio della cartografia dedicata ai ciclisti e l'elaborazione di percorsi ed itinerari. Nel menù qui a sinistra trovate una rassegna delle nostre attività cicloescursionistiche. Cliccate sulle singole voci per scoprirle.

capigita 2019

 I nostri accompagnatori volontari

 

Programma annuale

Read more: Programma annuale

More Articles...

  1. Principianti
  • Gite, viaggi e vacanze in bici

    Il nostro Circolo ha scelto la bici come mezzo per viaggiare in modo consapevole e piacevolmente lento. Pedalando insieme si socializza, si condividono esperienze e difficolà, si vivono incontri con la natura, l’arte, la storia.

    Le CICLOESCURSIONI possono essere di una o due giornate, le CICLOVACANZE sono viaggi di più giorni, più impegnativi, ma sempre di grande soddisfazione. Si viaggia con le borse da bici e poco bagaglio, si alloggia in strutture semplici, ma sempre accoglienti e con una buona cucina. Per gli spostamenti si preferisce usare i mezzi pubblici: così spesso le iniziative vengono segnalate come BICI+TRENO, trasportando le bici intere dove si può, oppure smontate nella sacca.

    Trovate tutte le iniziative nel calendario delle iniziative delle cicloescursioni su strada su questo sito, con un programma dettagliato pubblicato in tempo utile perchè ciascuno possa valutare itinerari, dislivelli e difficoltà.


     

  • I nostri percorsi
  • OpenStreetMap
  • Rete ciclabile ligure

     

    Punto di partenza del progetto della Rete Ciclabile Ligure (RCL), sviluppato dalla regione Liguria, è stata la proposta di Fiab (Federazione italiana Amici della bicicletta) per la creazione di cinque itinerari ciclabili a rete che attraversino la Liguria e le consentano di essere inserita nelle reti ciclabili italiane (BicItalia) ed europee (Eurovelo):

    • via Tirrenica
    • via Pedemontana
    • via del Mare
    • via dei Monti
    • via dei Pellegrini

    Si tratta di itinerari in parte dedicati (piste ciclabili in sede propria), in parte che sfruttano viabilità a basso traffico o percorsi pedonali, importanti sia dal punto di vista turistico sia per la mobilità locale sostenibile. La filosofia di fondo è quella di costruire solo il necessario e di recuperare ed utilizzare tutto ciò che già esiste e consente di andare in bicicletta in modo sicuro e piacevole.

    L'asse portante della rete ciclabile ligure è rappresentato dalla Greenway dell'arco ligure, che costituisce un corridoio modale ciclabile di rilevanza nazionale e internazionale sul quale si concentreranno i maggiori investimenti, senza tuttavia tralasciare alcuni percorsi dell'entroterra importanti per il potenziale bacino di utenza e il collegamento con il Piemonte.

Joomla templates by a4joomla