"Un Paese è sviluppato non quando i poveri posseggono automobili, ma quando i ricchi usano mezzi pubblici e biciclette" Gustavo Petro, sindaco di Bogotà.
showcase_urbano.jpgshowcase_bimbi.jpgshowcase_cicloturismo.jpgshowcase_mtb.jpgshowcase_vecchietti.jpgshowcase_fiab.jpg

Albergabici

Una bella sorpresa nell'uovo di Pasqua

ciclovia tirrenica tracciatoL'undici aprile è stato deliberato dal Consiglio dei Ministri il Documento di Economia e Finanza (DEF) 2017. L'allegato "Connettere l’Italia: fabbisogni e progetti di infrastrutture" considera le infrastrutture ciclabili come strategiche. Non era una cosa così scontata.

Ad esempio il sistema nazionale integrato dei trasporti (SNIT) del Piano Generale Trasporti e Logistica del 2001 non considerava “strategiche” le infrastrutture ciclabili.

Adesso invece lo sono al pari di strade di grande comunicazione, ferrovie, porti, interporti e aeroporti.

Questo è un successo della FIAB che in questi anni si è rapportata con professionalità e determinazione con il Ministero dei Trasporti ed il Gruppo di Lavoro interministeriale incaricato di definire criteri di progettazione e standard per le ciclovie già finanziate .

Già alcune regioni, grazie sempre a FIAB (esempio la Toscana con il PRIIM, piano regionale integrato infrastrutture e mobilita, del 2014) hanno inserito ciclovie e ciclopiste fra le infrastrutture strategiche ma ora ci ha pensato anche lo Stato.

Il DEF, oltre a inserire l’anello del Garda per il quale FIAB ha fatto proposte per renderlo un percorso pedo-ciclabile integrato, inserisce “in fase di progettazione” le seguenti ulteriori 5 ciclovie (Sarda, Magna Grecia da Taranto a Siracusa, Tirrenica, Adriatica, Trieste – Venezia). Ci siamo quindi dentro anche noi liguri con la ciclovia Tirrenica che da Ventimiglia arriverà a Latina.

 

 

   
tazza pedalaognigiorno

Joomla templates by a4joomla